François Zille, “Nomade Exhibition”, Terre Blu 2022

riproduzione grafica formato cm 32×44
tiratura: n. 9 esemplari contrassegnati da numeri arabi e n. 3 prove d’autore

Descrizione

Nella sua visione di antropologo visivo, François Zille riconosce nella biodiversità la Madre Spirituale di tutte le nostre nozioni di identità, a partire dal Codice Cosmico della Genesi, 3-6-9, mappato da numerosi studiosi attraverso i millenni, da Pitagora a Nikola Tesla ad un numero costantemente crescente di scienziati contemporanei.
Attraverso le sue vignette psicofilosofiche, condensato di contenuti iconografici e simbolici, egli ci porta a visitare i crateri metaforici di vulcani spenti, per condurci a riflettere e fare le nostre scoperte sulle identità territoriali nascoste, attive e “flamboyantes” così come imprigionate e sepolte.


François Zille, biografia

Il disegno è stampato in alta qualità su carta Fedrigoni Tintoretto gesso cm 32×44 e firmato dall’autore.