easy website creator





EDITORIA



Focus della nuova attività editoriale, incentrata specificamente sulla pubblicazione di libri e prodotti multimediali, è scandagliare i molteplici aspetti della contemporaneità e il ruolo della Campania e del Mezzogiorno d’Italia nel panorama nazionale ed internazionale.

Due le collane finora attive:
DERIVE, diretta da Luca Palermo con un comitato scientifico internazionale, pubblica saggi e report visivi che hanno come filo conduttore la trasversalità delle arti nello scenario contemporaneo.
SEGNI DI, diretta da Giuseppe Coppola, è dedicata ai libri d’artista a tiratura limitata, stampati su carte pregiate senza un formato predefinito e rilegati a mano singolarmente.

Recentemente Terre Blu ha arricchito il suo centro di un bookshop all’interno del quale si trovano questi e diversi altri titoli, oltre ad opere e piccoli oggetti di arte e design per un pubblico selezionato. 

SHOP

Caserta 70. Movimenti artistici in Terra di Lavoro


Luca Palermo
Caserta 70. Movimenti artistici in Terra di Lavoro
con una postfazione di Enrico Crispolti


€ 40,00 € 35,00
(+ 3€ spedizione)

Collana: DERIVE
Formato: 17x24
Legatura: Brossura filo refe
Pagine: 256
Data di pubblicazione: 2018
Genere: Arte contemporanea
ISBN: 978 - 88 - 99377 - 02 - 1

Descrizione
Tra gli anni Sessanta e il decennio successivo il contesto artistico di Terra di Lavoro vive il suo periodo di massima effervescenza e vitalità; guarda con grande attenzione e curiosità a quanto accade al di fuori dei confini regionali e nazionali e stabilisce contatti continui e fruttuosi con altre realtà culturali. Gli artisti non operano più in quanto demiurghi solitari, ma si uniscono in collettivi e gruppi (Gruppo Proposta 66 Terra di Lavoro, Junk Culture, Lineacontinua, S.R.L.).
La volontà associazionistica, in quegli anni, parte dall'imperativo di distruggere tutti i limiti convenzionali dell'operare artistico per approdare ad una democratizzazione della cultura. Obiettivo degli artisti di Terra di Lavoro è, dunque, raggiungere una metodologia di ricerca estetica in grado di coniugare le problematiche più viscerali del territorio con un linguaggio estremamente innovativo, ma in linea con gli sviluppi dell'arte nel sociale che in quegli stessi anni prende corpo in tutta la penisola.
Il volume ricostruisce tale arco temporale e rende accessibili al lettore numerosi documenti inediti che restituiscono la vivacità artistico-culturale di un territorio troppo presto dimenticato dalla storia dell’arte regionale e nazionale.